Southafritaly

Info e viaggi Sud Africa Italia; News and travel South Africa Italy

Archive for January, 2011

Brics o non Brics?

L’Economist la evidenzia tra le 6 economie cresciute più velocemente negli ultimi 10 anni. Un report della Standard bank afferma che l’investimento nel mercato immobiliare locale rende. E in Italia, un’indagine tra analisti finanziari condotta da Repubblica ne esalta le potenzialità del mercato borsistico nel 2011.

Insomma, a dispetto di quanto accade per buona parte degli altri paesi, l’anno nuovo per il Sudafrica sembra nato davvero sotto una buona stella, per lo meno dal punto di vista della reputazione economica. Il dato più significativo in assoluto è l’invito a far parte dei BRIC, ovvero del ristretto ed informale club delle economie emergenti (Brasile Russia India Cina) che, in virtù della mossa cinese, è da pochi giorni ribattezzato ufficialmente BRICS. In Sudafrica come nel resto del continente, subito è scattato il dibattito: sarà vera gloria, o dietro l’apparenza si nasconde un boomerang? Alcune voci scettiche si chiedono perché i cinesi hanno voluto invitare proprio Johannesburg, piuttosto che altre consolidate realtà emergenti come Città de Messico o Seul; altri temono il sostituirsi della definizione di “più piccolo tra i Brics” a quella sin qui usata (“il più grande tra i mercati africani”).

La Cina è basata sull’industria di trasformazione, mentre il Sudafrica è soprattutto un grande bacino di materie prime: questa è una delle plausibili ragioni indicate dietro il ‘perchè’ del recente invito. Certo, Zuma & co. dovranno essere molto accorti a non pagare caro in termini di politica estera ciò che da Pechino hanno offerto in politica economica. In ogni caso, saranno vizi della crescita; molto diversi da quelli di chi, come l’Italia, attualmente non cresce affatto.

  • 0 Comments
  • Filed under: business, society
  • Let’s Brics. Or not?

    Thanks to China’s invitation into the BRIC club of fast grower countries (Brazil, Russia, India, China, now renamed ad BRICS), South africa started 2011 as shining economic star, despite of expectations of countries like Mexico or South Korea. As seen from Italy, SA’s reputation is also getting higher thanks to some recent issues that support investing decisions in southafrican stock exchange and real estate market. Some people are wondering how much China’s invitation will cost to SA in external affairs politics: anyway, there’s no doubt this kind of thoughts are typical of a fast growing country, and not at all of Italy, in this moment.

     

  • 0 Comments
  • Filed under: business, society