from Johannesburg

 pubblico-acclama-i-bafana-b.jpgUn grande spettacolo ieri a Sandton. Una folla di gente attendeva i giocatori della nazionale sudafricana, i Bafana Bafana (guys, ragazzi), per acclamarli e augurare buona fortuna. Per la grande parata, dalle dodici alle due, sono state bloccate le strade principali del centro: Rivonia Road, Maude Street, West Street e Fredman Drive. Il loro arrivo ha suscitato entusiasmo e delirio. Sulla cima di un bus, che a fatica si faceva spazio tra la calca, salutavano il pubblico in delirio: c’era chi sorreggeva grandi striscioni in loro onore, chi indossava le makarapa (elmetti da stadio), chi ballava canzoni locali. Era un fiume di persone vestite di giallo e verde, perché tutti (compreso chi scrive) indossavano la loro maglia. L’aria era un concerto unico di vuvuzele. E tanti i cartelli e gli striscioni: “Forza Bafana!”, “Fino in fondo Bafana!”, “Vi amiamo ragazzi”, “Lasciate la coppa a casa”. È la prima volta che a Jo’burg così tante persone insieme, senza distinzione di colore di pelle, si riuniscono per un unico sogno comune: vedere la loro nazionale di calcio vincere la Coppa del Mondo.